Cerca

Cadenza d'inganno

Editore/Produttore: LUPO EDITORE
 NON DISPONIBILE (da ordinare, reperibile in 1 settimana)
EAN: 9788896694572



€ 16,00
Il tuo prezzo: € 15,20

pp.263

 A fine Ottocento la vita di Newport (Galles) ruota intorno alla ferriera degli Stanton, antica famiglia nobiliare che ha investito i proventi delle campagne nella nascente industria; l’estuario dell’Usk, il profondo fiume sulla cui riva sorge la cittadina, è solcato dalle grandi navi da carico che nel porto sovrastano i pescherecci.

Qui il giovane lord Stanton, deluso dalla politica, coltiva l’ambizioso progetto di un avveniristico ponte trasportatore capace di rivoluzionare l’esistenza della popolazione ma soprattutto di realizzare un romantico desiderio del vecchio padre; e mentre in questa “follia” George trova un degno partner in Clarence Hewitt, nei cuori e nelle menti di chi gli vive accanto si dipanano altre ambizioni ed altri sogni, si mischiano certezze e fragilità, valori millenari e tentazioni sofferte.

Il piccolo Abel che si nutre di scrittura, Andrew il cacciatore di venti, Mary Anne assetata di liberazione, Anatol e Rufus, Ruth stremata da un amore impossibile, e Aaron che torna improvvisamente a casa dopo anni di mare… tutti – più o meno consapevolmente – inseguono i loro sogni e a volte ne sperimentano la sconfitta. E se è vero, come spiega Geremia al figlio, che la linea dell’orizzonte è stata tirata diritta “per far capire all’uomo che i limiti degli oceani sono rigidi, precisi, così come quelli della vita”, nulla sarà comunque uguale a prima, perché la forza del sogno sta nel cambiamento interiore che esso scatena, per dare frutto più tardi.

Scandito in quattro “Movimenti”, questo breve, intenso romanzo racconta dunque di sogni e di sognatori vissuti in un’epoca in cui l’idea di progresso appariva limpida.

La grande avventura del ponte si rivelerà troppo avanti per i tempi, ma i suoi protagonisti restano emblema di chi, pur rinunciando all’impeto visionario, non lo rinnega per sentirsi vivo, in attesa.

 

Annicchiarico Alfredo è nato a Foggia nel 1964, vive e opera nel Salento da sempre. Consulente aziendale, specializzato nel settore della formazione, dal 1992 al 1994 ha collaborato con il Corriere del Giorno di Taranto. Nel 1994, con il lavoro “Tondelli, minimalista per caso”, è stato ospite di alcuni centri sociali pugliesi. Il suo primo romanzo Le circostanze dell’amore e la loro disciplina è stato pubblicato presso Orizzonte Perfetto editore indipendente.

Dettagli
Attribute nameAttribute value
EAN9788896694572
AutoreAnnicchiarico Alfredo
EditoreLUPO EDITORE
Data pubblicazione2010/11
CategoriaNarrativa
Tag del prodotto