Collezione Archeologica Adolfo Colosso

PDFStampaEmail
Autore: Aa.vv.
Prezzo di vendita: 8,50 €
Prezzo base: 8,50 €

Categoria:  
Produttore: editori vari
Anno di pubblicazione: 2009/08
Descrizione

pp.33, brossura 29x24, illustrato e fotografico colori (Italiano/Inglese)

 

 

La Collezione Colosso, conservata ad Ugento (Le), all’interno di Palazzo Colosso in via Messapica 28, è una delle poche collezioni storiche della regione Puglia, formatasi con materiali rinvenuti ad Ugento e nel suo territorio nel secolo XIX. La prima menzione della collezione è in Cosimo De Giorgi, La Provincia di Lecce II, (Lecce 1888, ristampa anastatica, p. 200) allorché cita la “collezione di cimeli ricavati dalle tombe... in casa dei signori Colosso”. La raccolta, iniziata dal Barone Colosso e continuata dal defunto Adolfo Colosso, “appassionato cultore di storia patria”, viene ricordata dagli scrittori locali come sempre esistente al piano terra dell’omonimo Palazzo “gelosamente custodita dai figli Luigi e Massimo Colosso”.

I 794 reperti si inquadrano complessivamente tra il VI secolo a.C. e l’età altomedioevale. Ad essi si aggiungono esemplari di età moderna quali armature ed armi, palle di cannone, ecc.  

 

Recensioni

Nessuna recensione disponibile per questo prodotto.